Profumare la casa in modo naturale

Odio i profumatori di ambienti.

Li odio proprio. L’odore è sempre troppo forte e troppo finto, oltre al fatto che spesso contengono sostanze pericolose per chi le respira.
Ne avevo parlato in un post tanto tempo fa (QUI per chi volesse rinfrescarsi la memoria)

Ma ora che siamo in inverno e non riesco a tenere aperte le finestre tutto il giorno per far entrare il profumo del gelsomino del giardino, vorrei qualcosa che quando entro in casa mi dia una sensazione di piacevolezza.
Potrei cucinare tutti i giorni una bella torta di mele, ma oltre a ingrassare come una mongolfiera, non ho il tempo per farlo… perciò mi sono messa a cercare qualcosa che dia lo stesso risultato della torta, ma senza le calorie !!!

Ho pensato che anche i te aromatizzati lasciano un bel profumo nell’aria e così ho sperimentato una ricetta simile.

Ho preso mezzo limone e l’ho tagliato a fettine, della cannella e dei chiodi di garofano. Ho messo tutto in un pentolino pieno d’acqua e ho acceso il fornello sul fuoco basso basso.
Dopo poco l’aria ha iniziato a riempirsi di un buonissimo profumo speziato.
Quando ha iniziato a bollire ho spento e ho trasportato il pentolino in giro per le varie stanze.
In poco tempo la casa era piacevolmente profumata.

Per prolungare ancora di più il profumo si può anche travasare l’acqua speziata in un contenitore in coccio e metterlo sul calorifero acceso.

Ovviamente le spezie potete sceglierle in base al vostro gusto. Cannella e chiodi di garofano come me, ma anche zenzero, scorze di arancia o mandarino, foglie di rosmarino o timo per rendere l’aria balsamica come i frutti di eucalipto se avete la fortuna di averne uno a portata.

Facile, economico e ecologico !

Ci vediamo al Mammacheblog

Ma quanto tempo è che non scrivo sul blog ?
E’ un periodo un po’ complesso, ho tante cose da fare e non sempre riesco a fare tutto e purtroppo il blog è quello che sacrifico più spesso.

Ma ci sono, non chiudo…
Anzi, per dimostrare che sono ancora viva il 26 novembre parteciperò al Mammacheblog edizione autunnale.
Oramai il MCB è un appuntamento a cui non posso mancare perchè, non solo vedo e incontro molte blogger che seguo, non solo i workshop sono sempre interessanti e utili per gestire meglio il blog, ma anche perchè mi da una carica pazzesca, mi stimola a migliorare e a continuare questa web-avventura che, nonostante gli alti e bassi, mi piace un sacco.

Quest’anno ad aprire le danze ci sarà la mia blogger del cuore, quella che per prima mi ha fatto conoscere il mondo dei blog, lei che ogni giorno mi fa sorridere (e spesso anche emozionare) con il suo Nonsolomamma, proprio lei, Claudia De Lillo meglio conosciuta come Elasti !
Poi per tutta la giornata si susseguiranno interventi e workshop sul blogging e su come migliorare le nostre performance in rete.

Cambia la location: quest’anno è in zona Lambrate, zona che io ho frequentato tantissimo quando ero giovane, prima perchè ci andavo al Liceo e poi per l’università… da qualche tempo il quartiere sta rifiorendo e stanno organizzando un sacco di attività interessanti e non vedo l’ora di conoscere anche questo spazio.

La giornata è organizzata da FattoreMamma e conoscendole sarà organizzata alla perfezione come sempre !

Tulle le info pratiche le potete trovare sul sito ufficiale: mammacheblog.com
ma vi anticipo che il prossimo MammacheBlog d’Autunno si terrà a Milano, presso Logotel Making Together, ex-Faema, in Via Ventura 15.
Si parte alle 9.00 con la colazione insieme a Claudia De Lillo e si finirà intorno alle 17.00.
La partecipazione è gratuita ma è necessario registrarsi su Eventbrite.

Fatemi sapere se verrete, così ci faremo un selfie insieme !

Mammacheblog Autunno 2016

Impara ad organizzarti… divertendoti !

Impara ad organizzarti divertendoti è il titolo del Terzo Evento Nazionale organizzato da APOI, l’Associazione Professional Organizers Italia che si terrà a Roma questo sabato.

Ma chi è il Professional Organizer ? E’ una nuova figura professionale che aiuta le persone a organizzarsi meglio nella vita, nella casa, nel lavoro.

Sabato i P.O. italiani si ritroveranno a Roma, presso la Città dell’Altra Economia per dare consigli e consulenze sull’organizzazione, in particolare sui temi Casa e Famiglia, Lavoro e Ufficio, Space Clearing e Stili di Vita.

Come ho detto altre volte, per me essere organizzati è fondamentale.
Conciliare famiglia, casa, lavoro, scuola, sport non è semplice e se non fossi un minimo organizzata mi perderei un sacco di pezzi.
Prendo appunti, scrivo liste delle cose da fare, uso calendari condivisi e ho l’agenda sempre in borsa. E nonostante questo non riesco a fare tutto – sia chiaro… però per lo meno riesco a stilare una lista delle priorità e so cosa lascio indietro.

Il tempo è uno dei beni più preziosi che abbiamo al giorno d’oggi e dobbiamo cercare di non sprecarlo.
Così come non voglio sprecare soldi inutilmente comprando cose che ho già ma non mi ricordavo più di avere o riempiendo il frigorifero di alimenti che poi non cucino e devo buttare perchè scadono.

Sei una mamma che lotta quotidianamente contro Lego e macchinine sparse per la casa ?
Il cambio degli armadi ti fa paura e ti ritrovi a Novembre in pareo e infradito ?
Lavori in ufficio e la tua scrivania è sommersa da carte e documenti che non vedi il collega di fronte ?
Allora questa giornata fa per te !!!!

Ma questa giornata è anche per tutti quelli che vogliono conoscermi !
Si perchè anch’io sono una Professional Organizer e sarò presente nel corner Casa e Famiglia per darvi qualche indicazione su come mettere ordine nel vostro garage.

Roma, sabato 8 ottobre 2016
dalle 15:00 alle 20:30 presso
LA CITTÁ DELL’ALTRA ECONOMIA
Entrata da Piazza Orazio Giustiniani 4
INGRESSO LIBERO E GRATUITO

www.apoi.it

Vi aspetto ! #eventoAPOI2016

invito-roma-2016

Il libro di bordo per la casa – con template free

E’ arrivato settembre, finalmente.
E’ iniziata la scuola, la vita ha ripreso i ritmi normali ed ora, per me, è tutto più facile, perchè grazie alla routine riesco ad organizzarmi meglio le giornate.
Questo non vuol dire che sarà tutto più bello e più facile che in vacanza, le giornate saranno sempre una rincorsa alle cose da fare, un incastro di impegni, ma sapere in anticipo cosa mi aspetta mi permette di gestirle senza (quasi) ansia…
E come ogni inizio anno, si inizia una nuova agenda e si scrivono i buoni propositi.
Quest’anno cerchiamo di essere ancora più organizzati !

Quante volte ci è capitato di avere bisogno di un informazione al volo e di non riuscire a trovarla. E’ nell’agenda, forse è sul calendario, ho messo un post it sul frigo… alla fine vado a cercarla online perdendo un sacco di tempo.

Così ho deciso di dare un posto fisso a tutte le informazioni che abbiamo bisogno, riunendole tutte in un “libro di bordo”.
Le nostre amiche americane, che in fatto di organizzazione sono avanti anni luce, lo chiamano “Central command binder”, e in pratica è un bel quadernone ad anelli che racchiude tutte le informazioni, i foglietti e le idee che di solito spargiamo per casa.
Utile per noi, per avere subito sottomano quello che ci serve, ma utile anche in caso di emergenza, ad esempio per reperire facilmente i numeri telefonici che ci servono, penso anche a quelle volte che magari dobbiamo chiedere ai nonni o alla baby sitter di stare a casa nostra.

Io ho preso un raccoglitore ad anelli e un pacco di portalistini (le bustine trasparenti da inserire negli anelli) e ho creato una serie di “copertine” per ogni sezione che volevo usare, come facciamo per le agende organizer che sono divise in argomenti.
Ogni foglio che aggiungiamo viene inserito nella buste, così non si sporca, non si rovina e viene più facile sfogliarlo velocemente. Io lo tengo in cucina e tutti in casa sanno dov’è e cosa contiene.

Io ho usato queste sezioni:

SCUOLA: dove inserisco tutto quello che riguarda la scuola. L’orario delle lezioni, il menu della mensa, i recapiti della segreteria, il calendario delle riunioni di classe.

NUMERI UTILI: i recapiti e gli orari di ricevimento dei dottori di famiglia, della pediatra, la guardia medica. Ma anche i numeri dei nonni, dell’ufficio o di persone di cui potremmo avere bisogno (compresi idraulico, amministratore del condominio ecc….)

CUCINA: il menu settimanale, le idee per nuovi piatti, ritagli di giornale con le ricette che voglio provare.

SPORT: gli orari delle attivit sportive, le scadenze dei certificati medici e degli abbonamenti alle palestre, l’elenco delle cose da portare in borsa

OGGI: con le cose che devo fare giorno per giorno ad esempio il planning delle pulizie, il menu giornaliero, le scadenze più vicine

VARIE: con tutto quello che non ha una categorizzazione precisa ma voglio comunque tenere a portata di mano.

Questo è come l’ho diviso e strutturato io, ma poi ognuno può decidere di metterci quello che vuole, dipende dalle esigenze.

Come promesso dal titolo del post, vi lascio a disposizione le copertine che ho fatto io per me.
Scarica qui i template gratuiti per il tuo libro di bordo.

Spero vi piacciano !

copertine

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...