comunque vadano le cose lui passa

Oggi in palestra l’allenatore mi ha proposto la scheda per l’allenamento.
Visto che ho solo mezzora per allenarmi (vado nell’ora di pausa pranzo) mi fa: ti chiedo di fare qualcosina a casa, una mezzoretta di attività  cardio al mattino appena sveglia e una mezzoretta di stretching la sera prima di andare a letto…
Be, la mia giornata è più o meno così:
sveglia alle 6.15 mi preparo io poi Leo, in macchina al nido, metrò per l’ufficio, percorso inverso la sera e nanna non prima delle 23.30.
Facendo un rapido calcolo sono:
7 ore per dormire (arrotondiamo molto per eccesso…)
7 ore in ufficio (benedetto part time a 6 ore)
4 ore fra viaggio e deposito/prelievo dal nido/nonni
6 ore per tutto il resto (cucinare, mangiare, curare la casa e dedicare un po’ di tempo alla famiglia…)
No. Direi che cardio e stretch proprio non ci stanno.

Palestra a parte, ma è normale avere delle giornate così intense? è vero che abbiamo deciso di mandare Leo ancora al nido dello scorso anno (dove lo trovo un altro nido così…) ma il tempo è davvero poco.
Meno male che esco dall’ufficio alle 16.30, così riusciamo a cenare tutti insieme altrimenti Leo cenerebbe dai nonni e andrebbe a nanna senza aver passato un po’ di tempo insieme a noi.
Questi orari dovrebbero durare solo per quest’anno, il prossimo andrà  alla materna vicino casa e SE la mia azienda non si trasferirà  dalla parte opposta della città , il tragitto casa-lavoro sarà  di soli 15 minuti.

Intanto sogno telelavoro, teletrasporto, part time molto part e poco time…
Se poi penso quante cose avrei da fare, ma soprattutto quante cose vorrei fare e non riesco a trovare il tempo, eppure mi ritengo una persona piuttosto organizzata.
Chi lo sa che prima o poi non riesca a inventarmi qualcosa per conciliare tempo e passioni (e riuscire a pagare il mutuo…).

Mamme all’ascolto, voi come lo gestite il vostro tempo ?

2 thoughts on “comunque vadano le cose lui passa

  1. beh io per esempio ho una soluzione praticissima……

    in pratica comincio col…..ehi! mmmmmm ops……ma io sono un papà ….. non sono stato interpellato 😀

Rispondi