ciclista attento !

Lunedì, mentre gironzolavo durante la pausa pranzo nei pressi di un centro commerciale vicino al mio ufficio, ho incrociato questo cartello:

Giusto, le biciclette sul marciapiede sono pericolose, soprattutto quando ti sfrecciano a 50 all’ora davanti al portone mentre tu stai uscendo e rischi di essere travolta.
Si chiama marcia-piede perchè è riservato ai pedoni, mica alle biciclette, per loro c’è la pista ciclabile…

Giusto ma…

Ma…
Avete provato ad andare in bicicletta sulla strada a Milano ? avete provato a percorrere una pista ciclabile ? dopo quanti metri avete incontrato una macchina parcheggiata ? sempre che la pista non si interrompa all’improvviso prima.
Fino a qualche anno fa ero fermamente convinta che le bici non dovessero andare sui marciapiedi, poi “qualcuno” mi ha detto “meglio una bici in più sul marciapiede e una meno macchina in meno sulla strada”.
Ci ho riflettuto e ho cambiato idea.
Benvengano le biciclette sui marciapiedi se in questo modo evitano l’uso della macchina. Certo, come sempre ci vuole buonsenso, niente gare, stare piuttosto lontani dai portoni, prediligere i marciapiedi ampi (e a Milano ce ne sono parecchi).
Io ho insegnato a mio figlio ad uscire dal portone di casa stando bene attento, come se dovesse attraversare la strada. Se non ci sono bici, via libera.

Ritornando al cartello in questione mi chiedo due cose.
Prima di tutto chi l’ha installato ? Il condominio/centro commerciale o il Comune ?
Propendo per un’iniziativa privata per vari motivi.
Il cartello non porta da nessuna parte il logo del Comune di Milano o una qualsiasi firma e li ho visti solamente li e in nessun altra via.
Inoltre, direi, Signor Sindaco come può spendere dei soldi pubblici per installare questi cartelli invece di impiegarli per sistemare le piste ciclabili ?

La seconda cosa che mi chiedo è, la scritta “non circolare sul marciapiede” è un adesivo applicato sopra. Cosa ci sarà  stato scritto prima ? un errore ? uno scherzo ?.

Se qualcuno di voi ne sa qualcosa in più, fatemelo sapere.

Sempre in tema di biciclette, ne approfitto per segnalarvi la bellissima iniziativa di domenica prossima, 13 maggio.
Fiab Ciclobby organizza la 13 edizione di BIMBIMBICI, passeggiata in bici per bambini dagli 0 agli 11 anni.
Partenza e arrivo ai Giardini Pubblici di Porta Venezia.
Non potete mancare, il meteo dice che sarà  caldo, i bimbi avranno un simpatico gadget, le mamme si rilasseranno al parco e per i papà … sarà  presente Filippa Lagerback 🙂
Le info qui.

3 thoughts on “ciclista attento !

  1. Quando esco di casa per andare al lavoro, faccio sempre un pezzetto di marciapiede per non dover attraversare e riattraversare la strada, Ma lo faccio a passo d’uomo. Siccome è abbastanza stretto non sorpasso neanche i pedoni se non sono sicuro che si siano accorti di me.
    Comunque il cartello sembra una provocazione messa lì da qualche furbone…
    Se fosse un cartello autorizzato dal comune ci dovrebbe essere scritto, e se è su strada/marciapiede pubblico mi sa che è pure illegale, non è che chiunque può mettere cartelli dove gli pare…

  2. e Visto che è posto all\’ingresso del mio box chi meglio può darti delucidazioni?
    Il cartello è stato messo da Finiper che gestisce il centro commerciale; il palazzo di fianco ha comunque affisso sulla facciata un cartello in cui si indica che è “severamente vietato circolare con le bici sui marciapiedi”.
    Il problema è che col marciapiede largo ogni tanto passano bici a velocità  folli e si è spesso rischiato l\’incidente: per iniziativa privata quindi sono stati messi i cartelli.
    In realtà  quello messo da Finiper recitava inizialmente che “per la tua sicurezza e quella degli altri modera la velocità â€, ma visto che non è servito è stato cambiato il tono: non è che sia servito ad un granché perché le bici che sfrecciano sul marciapiede sono rimaste…

Rispondi