Sopraffatti

Ho letto ieri l’articolo della 27esima ora sulla gestione del tempo, argomento ripreso oggi dal Post.
Siamo pieni di cose da fare, tanto da esserne sopraffatti, Overwhelmed come il titolo di un libro di recente pubblicazione.

In più, oltre agli innumerevoli impegni, abbiamo anche “l’obbligo sociale” a dover fare sempre qualcosa, di dover dimostrare di avere una vita piena ed interessante. Grazie ai Social, dove tutti sanno sempre cosa stiamo facendo, non possiamo sembrare dei fannulloni !
Il bello è che alla fin fine, non è che poi abbiamo tutti questi impegni. Passiamo il tempo pensando a come passare il tempo!

Effettivamente anche io spesso mi sento così. Sempre di corsa, sempre cose da fare e da incastrare una con l’altra e con sempre meno tempo per me.
Talvolta mi sembra che il tempo sfugga facendo tante cose, ma senza aver davvero fatto niente di importante (pulire, preparare la cena e lavarmi i denti non sono cose “interessanti”, sono solo cose-da-fare) e spesso, quando mi “avanza” del tempo, lo passo sfogliando foto su Instagram…

Non è facile, nonostante il part time, nonostante l’aiuto prezioso che mi da Fede nella gestione della casa e della famiglia, ma da quando ho iniziato il mio percorso di rallentamento, sto cercando di ritagliarmi del tempo per fare solo quello che mi piace..

Ogni tanto è bellissimo sedersi in giardino, guardare le piante, ascoltare le voci lontane e dire ora non faccio niente.

Rispondi