Organizzare una festa di compleanno

In questi giorni sono presa ad organizzare la festa di compleanno per Leo.

Gli anni scorsi aveva voluto festeggiare solo con nonni e zii e avevamo organizzato una grigliata in giardino; una volta aveva scelto una festa a tema Shrek e l’altra a tema Avengers, ma erano bastati dei palloncini e qualche stampa per rendere la festa “a tema”, come avevo mostrato nel post sulla festa Shrek.
Quest’anno invece ha deciso che vuole festeggiare insieme ai suoi compagni di asilo e non solo con noi in famiglia.

Recentemente sono nati parecchi posti dove poter fare una festa di compleanno, ludoteche dove ti organizzato tutto loro, dagli inviti, alla torta all’animazione. Io però che sono amante del fai da te ho deciso di volerci provare da sola.
Così ci siamo armati di tanta pazienza e di un bel quadernino per prendere gli appunti e abbiamo iniziato a pianificare insieme.
Per prima cosa abbiamo deciso che inviteremo al massimo 20 bambini, certo qualcuno non verrà ma tutti verranno accompagnati da almeno un genitore, se non due più eventuali fratellini, alla fine credo che saremo almeno una cinquantina di persone…
Quindi abbiamo scelto il luogo adatto per la festa.
Inizialmente volevo farla al parchetto comunale, ma di sabato pomeriggio in maggio c’è un sacco di gente e occupare un angolo solo per noi non mi sembrava carino (oltre che non essere proprio legale… avrei dovuto portare tavoli e sedie e qualcuno avrebbe potuto fare storie).
Allora ho affittato una sala in un circolo culturale, ma ci sono anche oratori o associazioni che affittano spazi a prezzi bassi.

Vorrei che fosse una festa rispettosa per l’ambiente, riducendo al minimo le cose usa e getta, evitando gli sprechi e le “plasticate” inutili.
Piatti, bicchieri e posate però devo per forza comprarli usa e getta.
Facendo la festa al di fuori di casa non posso certo portarmi indietro 50 piattini e 50 forchette sporche da lavare…
Visto che la festa sarà a tema Avengers (ancora…) ho ordinato su internet un kit composto da piatti, bicchieri, tovagliolini e tovaglia coordinati, in un numero pari a circa metà invitati. Poi ho acquistato al supermercato altri piattini, tovaglioli e posate tinta unita (rossi blu e verdi, come Iron Man, Capitan America e Hulk…)
Gli altri dettagli saranno tutti fatti da me. Stamperò foto, disegni da colorare, preparerò i festoni cercando di comprare meno cose possibili.

Per gli inviti ho preso una foto da internet, poi usando un programma di fotoritocco ho aggiunto le scritte e ho stampato gli inviti mettendone 6 in una pagina. Poi li ho ritagliati e distribuiti all’asilo.

Tutto il resto è ancora”work in progress”, la festa sarà fra una decina di giorni per cui ancora non so dirvi se preparerò i pop corn o se farò la macedonia. Sicuramente farò un altro post con i dettagli del resto dell’organizzazione della festa di compleanno
Per non perdermi nessun pezzo però ho preparato una bella lista delle cose da fare che potrete scaricare liberamente e usare.

Check list per organizzare una festa di compleanno

Il documento contiente un foglio riepilogativo con le informazioni necessarie per la festa di compleanno e una lista di cose da fare nei giorni precedenti. Spero vi sia d’aiuto. Buona festa !

la festa di compleanno dell'anno scorso

Rispondi