Le uova di Pasqua con i fili di lana

E’ già Pasqua ! manca una settimana e io non me ne sono accorta, sarà che oggi fa freddo come a novembre…
Questo fine settimana abbiamo tirato fuori gli addobbi (perchè si, abbiamo anche gli addobbi pasquali), uova colorate, pulcini, fiorellini…

Non contenti dei nostri ovetti e non sapendo come passare il sabato piovoso, io e Leo abbiamo inventato un lavoretto a tema: le uova con i fili di lana

Occorrente per le uova di Pasqua con i fili di lana:

dei gomitoli di lana, ma anche cotone o spago, meglio se di colori diversi
colla vinilica
palloncini gonifiabili
un piattino

Versare la colla nel piattino, metterne un po’… non proprio poca poca…
Tagliare dei fili lunghi almeno 50 cm e immergerli completamente nella colla
Gonfiare un palloncino e poi arrotolare i fili bagnati di colla sul palloncino.
Arrotolateli un po’ stretti, così non scivolano giu.
Lasciare asciugare, quando la colla è asciutta, bucare il palloncino che si staccherà dalla lana, lasciando “l’esoscheletro” di fili.
Grazie alla forma a pera dei palloncini, risulteranno delle uova.

uovo1

uovo2

Si possono fare usando lana di uno stesso colore o sovrapponendo colori diversi, gonfiando più o meno i palloncini si avranno misure diverse.

Quando le uova sono pronte possono essere usate per addobbare una mensola, possono essere appese con un filo all’albero di Pasqua o se avete le lucine di Natale a portata, infilate una lucina all’interno dell’uovo: atmosfera assicurata !

uovo3

Rispondi