Vivere lentamente

Oggi è stata una giornata pienissima (pubblico un post alle dieci di sera…)

Porta Leo a scuola, torna indietro a prendere l’ombrello perché piove, corri a prendere il treno. Ufficio, poi di corsa ad una presentazione aziendale. Torna in ufficio, poi treno, prendi Leo, andiamo a tennis. Casa, doccia, cena. Poi io esco per andare a Pilates (e godermi la mia ora tutta per me)…
Non è sempre così, ma quasi.

Ironia della sorte, oggi è la Giornata della Lentezza !
E me lo sono ​ricordato a metà pomeriggio, quando avevo già fatto troppe cose di corsa.

Le nostre giornate sono sempre più piene.
È bello, a me piace fare tante cose diverse e sentirmi attiva. Ma.

Ma forse potrei semplicemente farle con un po’ più di calma, senza affannarmi e senza ansia. Anzi, con calma e un pizzico di organizzazione le cose si fanno meglio.

Oggi è la Giornata della Lentezza, giunta all’undicesimo anno. Una giornata per riprenderci i nostri ritmi, per godere del tempo, della famiglia, della natura.
Da oggi partono una serie di iniziative coordinate dall’Associazione L’Arte di Vivere con Lentezza che ci accompagneranno per tutto il mese.

Un elenco lo potete trovare in questo articolo di Repubblica.

 

Rispondi