Come si diventa Professional Organizer

Come si fa a diventare Professional Organizer ? Probabilmente ognuno ha la sua storia, ma ti racconto come ho fatto io.

Io ho sentito parlare per la prima volta della professione del Professional Organizer nel 2014. Sabrina Toscani teneva un workshop al Mammacheblog e io ne sono rimasta incantata.

Photo www.facebook.com/associazioneprofessionalorganizersitalia/

Ho iniziato così a seguire il suo sito Organizzareitalia e il sito dell’Associazione Professional Organizes Italia (APOI) e scoperto che dopo poco si teneva a Milano l’evento annuale APOI. Così sono andata a parlare direttamente con lei e con i commercialisti per avere un’idea più precisa della professione.

Più ascoltavo gli altri PO parlare e più ne ero entusiasta.

A giugno 2015 ho fatto il Corso Base di Organizzare Italia e dopo poco ho mandato la mia richiesta per diventare Professional Organizer Junior ad APOI.

I miei consigli per diventare Professional Organizer sono:

  • Segui il sito e la pagina Facebook di APOI, dove puoi trovare tutte le informazioni necessarie per chiarirti le idee. Trovi la bibliografia consigliata e tutti i requisiti da avere per diventare PO. Le iniziative e gli eventi come la Giornata Nazionale e la Settimana dell’Organizzazione, i post con i consigli dei PO e tutti i contatti per chiedere info.
  • Segui il sito Organizzare Italia. La prima impresa nazionale di Professional Organizing, di cui fanno parte diverse PO. Organizzano corsi per diventare PO  (ad esempio il corso base che ho frequentato io, un corso avanzato molto più completo e diversi corsi di specializzazione). Le sedi dei corsi sono in diverse città, controlla se ci sono date vicino a te.
  • Studia, leggi, informati. Non smettere mai di studiare perchè c’è sempre da imparare, potresti trovare un nuovo metodo o un nuovo ambito a cui non hai mai pensato.
  • E per ultimo, ma non meno importante, ascolta le persone, cerca di capire i loro bisogni e proponi soluzioni senza imporre il tuo punto di vista.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.