La Tartaruga in viaggio

A novembre, durante il MammacheBlog autunnale, ho avuto in regalo il nuovo smartwatch Nilox Bodyguard e dopo alcuni mesi di test posso finalmente dirvi cosa ne penso.

Io sono una persona ansiosa in generale, ma con Leo ancora di più. Come scrivevo su Facebook “È cosa nota che il mio secondo nome è ansia. Io sono quella che al parchetto sta di vedetta sulla cima dello scivolo per non perderlo di vista. Da oggi forse posso scendere un po’ dalla scaletta.”

Nilox Bodyguard
Continue Reading

La Tartaruga in viaggio

Ma veramente non avevo ancora scritto un post sul nostro viaggio a New York?
Sono passati quasi due anni e devo subito rimediare !

New York è una città che affascina grandi e bambini. C’è così tanto da vedere che bisogna per forza fare una scelta, se ci state una settimana potrete vedere solo le attrazioni principali, se invece avete qualche giorno in più a disposizione potrete anche fare un giro nei dintorni.

Noi ci siamo andati nel 2016 per le nostre vacanze estive e abbiamo deciso di rimanerci circa 20 giorni, sia per “ammortizzare” il fuso orario sia per prendercela con calma, so che Leo non ha sempre voglia di stare in giro tutto il giorno.

New York

Continue Reading

La Tartaruga casalinga, La Tartaruga ecomamma

Il Calendario dell’Avvento è una tradizione che non manca mai in casa nostra.
Mi piace arrivare al Natale pian piano, con tante piccole sorprese ogni giorno, mi piace vedere la gioia di vedere Leo alzarsi di corsa al mattino per aprire la casellina. E poi ci insegna la magia dell’attesa, ci fa entrare nel clima di festa e aiuta a imparare i numeri !!!

In vendita ci sono tantissimi calendari di tutti i tipi, da quello classico con i cioccolatini a quello della Lego, dove ogni giorno c’è una piccola figura da costruire.
A me però piace farlo in casa, utilizzo materiali di riciclo come bottiglie, rotoli di carta igienica o delle stoffe che ho già a casa.
Se acquisto qualcosa è sempre economico e facilmente reperibile.

Lo scorso anno ho fatto un calendario completamente in feltro.
Il feltro è facile da usare, è come se fosse un cartoncino: ci scrivi con la penna, lo tagli con la forbice e lo incolli con la colla a caldo o la colla in gel (come la Uhu). Non necessita di nessuna cucitura o rifinitura.

Ho fatto un albero di Natale da decorare con piccole figure natalizie fatte sempre in feltro.

calendario dell'avvento in feltro a forma di albero di Natale Continue Reading

La Tartaruga organizzata

Svegliati, alzati, vestiti, dai che siamo in ritardo.
Ogni mattina è così, io salto da una stanza all’altra, l’orologio scandisce i minuti e Leo bello tranquillo sfoglia un libro mentre si mette un calzino, piano piano…
In questo modo io mi arrabbio, lui si agita, l’ansia cresce, arriviamo in ritardo lo stesso e in più lui non impara a gestire i suoi tempi.

Questa situazione non succede solo a casa mia (per fortuna mal comune…). I bambini non hanno il senso del tempo e delle priorità come noi, se mentre si stanno preparando vedono qualcosa che attira la loro attenzione smettono di fare quello che stavano facendo e passano all’altra cosa.

Continue Reading