Lilo: il motore di ricerca che aiuta l’ambiente

Ci sono tanti modi per dare una mano all’ambiente.
Alcuni ci costano soldi, come finanziare un’associazione, ad esempio i Genitori Antismog, che da anni si battono per l’aria pulita a Milano. Pur essendo soldi bene spesi, non tutti possono permetterselo.

Alcuni ci costano impegno, si può diventare attivisti di una delle associazioni suddette oppure si possono attuare comportamenti virtuosi come scegliere di non usare l’auto o di comprare solo a km 0..
Altri invece non ci costano niente, come usare un motore di ricerca al posto di un altro.

Ogni giorno usiamo un motore di ricerca per decine e decine di volte, non per niente Google.com è il sito più visitato con quasi 30 miliardi di visite al mese.

Continue reading »

L’orologio per le attività della mattina

Svegliati, alzati, vestiti, dai che siamo in ritardo.
Ogni mattina è così, io salto da una stanza all’altra, l’orologio scandisce i minuti e Leo bello tranquillo sfoglia un libro mentre si mette un calzino, piano piano…
In questo modo io mi arrabbio, lui si agita, l’ansia cresce, arriviamo in ritardo lo stesso e in più lui non impara a gestire i suoi tempi.

Questa situazione non succede solo a casa mia (per fortuna mal comune…). I bambini non hanno il senso del tempo e delle priorità come noi, se mentre si stanno preparando vedono qualcosa che attira la loro attenzione smettono di fare quello che stavano facendo e passano all’altra cosa.

Continue reading »

Il planner per l’attività fisica da scaricare

Lo dico sempre: per me settembre è il nuovo gennaio.
E’ il mese dell’inizio delle attività dopo la lunga pausa estiva, del lavoro, la scuola, la routine.
Finalmente la routine…

Ed è anche il mese in cui faccio i conti con la pigrizia delle vacanze. Faccio la prova costume a posteriori, quanti chili ho messo su grazie alle colazioni lente, ai ristorantini in riva al mare o ai pizzoccheri al rifugio ?

Settembre è il mese in cui ricomincio “seriamente” a fare attività fisica e a mangiare in modo sano e controllato.

Continue reading »

Il materiale per il ritorno a scuola

Ci siamo quasi. Fra pochi giorni inizia la scuola.
Sento già nell’aria l’ansia mista ad aspettative, gioia di vedere i compagni e paura per quello che sarà l’anno nuovo.
Fra questo mix di emozioni c’è anche la voglia di comprare i materiali nuovi, le penne lunghe appuntite, i quaderni che profumano di carta, lo zaino nuovo…

Ogni scuola chiede ai genitori di comprare dei materiali diversi in base al metodo di insegnamento e alle materie, ma ci sono alcune cose che vanno prese indipendentemente dalle classi.

Rigatura dei quaderni

Continue reading »