La Tartaruga casalinga

Ci siamo quasi. Fra pochi giorni inizia la scuola.
Sento già nell’aria l’ansia mista ad aspettative, gioia di vedere i compagni e paura per quello che sarà l’anno nuovo.
Fra questo mix di emozioni c’è anche la voglia di comprare i materiali nuovi, le penne lunghe appuntite, i quaderni che profumano di carta, lo zaino nuovo…

Ogni scuola chiede ai genitori di comprare dei materiali diversi in base al metodo di insegnamento e alle materie, ma ci sono alcune cose che vanno prese indipendentemente dalle classi.

Rigatura dei quaderni

Continue Reading

La Tartaruga organizzata

Finalmente la scuola è finita e dopo qualche giorno di meritato riposo e relax è ora di iniziare a fare i compiti delle vacanze.
Io credo che i compiti siano necessari per non dimenticare quello che è stato fatto durante l’anno.
Non sono d’accordo con quanti dicono che d’estate bisogna tenere i libri chiusi e fare altre attività, penso che bisogna fare tutte e due le cose. In questi primi due anni di scuola elementare i compiti che ha ricevuto Leo non sono mai stati così tanti da occuparlo per tutta la giornata, ha abbastanza tempo per studiare e per divertirsi.

Quante ore al giorno dedicare ai compiti ? Alcuni bambini preferiscono farli tutti all’inizio delle vacanze, altri invece procrastinano fino a settembre ritrovandosi a fare le maratone a pochi giorni dall’inizio della scuola.
Io credo che sia importante fare poco tutti i giorni (o quasi), così da tenersi in costante allenamento senza ansia.
Quindi cosa c’è di meglio di un bel planner per organizzare le giornate ?

Continue Reading