Come viaggiare in aereo con solo un bagaglio a mano

Il bagaglio a mano permesso sugli aerei è sempre più piccolo.
Ad esempio adesso Ryanair permette di imbarcare gratis solo un bagaglioa mano  delle dimensioni di uno zaino da scuola, 40x25x20.
Per portare in cabina borse più grandi bisogna pagare (https://www.ryanair.com/it/it/info-utili/bagaglio/norme-sul-bagaglio-a-ryanair).

Io sono appena tornata da un viaggio di 4 giorni da Londra e ho deciso di usare solo il bagaglio piccolo.
Come ? Cosa ho portato ? Adesso te lo racconto…

Come viaggiare in aereo con solo un bagaglio a mano piccolo

Per prima cosa è fondamentale la scelta del tipo di borsa.
Io ho un file excel con tutte le mie borse e le relative misure, così da poter scegliere più facilmente quella adatta (differenti compagnie aeree hanno differenti misure, leggi sempre bene le condizioni di trasporto).

Mi trovo comoda con gli zaini o borse morbide, non amo per niente i trolley e le borse rigide. Li trovo scomodi da portare e non sono comprimibili, oltre che più delicati (fra rotelle, maniglie telescopiche e angoli, basta poco per romperli, mi è successo…).

Io ho scelto una comodissima BORSA PER IL CAMBIO, molto simile a questa, ma vecchio modello. E’ della misura perfetta, ha tracolla e manici, ha un sacco di tasche ed è morbida e leggera. In più, visto che con me c’erano anche Fede e Leo, ho dato a Leo un normale zaino da scuola Invicta, così se dovesse esserci stata necessità, avrei potuto aiutarlo e portarlo io. Fede invece ha un piccolo borsone tipo sportivo.

Per solo 3 giorni, non ho avuto necessità di portare tanti vestiti.

Un cambio completo (pantaloni, maglietta, maglione) sono sufficienti, giusto nel caso si fossero bagnati per la pioggia o macchiati. Qui il segreto è mettere in valigia le cose più voluminose all’andata, così al ritorno, quando i vestiti non saranno più stirati e occuperanno più spazio, mi basterà indossarli per avere più spazio nel bagaglio a mano Se poi i vestiti li metti in una busta di plastica richiudibile (come questa Ikea), se ti ci siedi sopra eliminini l’aria e lo spazio occupato sarà pochissimo.

Un solo paio di scarpe (quelle indossate durante il viaggio), comode, impermeabili e soprattutto non nuove, così da evitare spiacevoli sorprese.
Per l’intimo, un cambio di calze e mutande al giorno, un pigiama, un paio di ciabatte ultrasottili (di quelle che di solito regalano negli hotel o alla spa) ed è tutto.

Quello che di solito mi occupa più spazio è il beauty case. Qui la parola chiave è: MULTIUSO.

Shampo, bagnoschiuma e saponetta possono essere ridotti ad unico shampoodoccia. Stessa cosa per la crema viso/mani/corpo: io uso solo la crema corpo per tutto.

A parte chi ha problemi di pelle particolari che devono essere trattati con prodotti specifici, se per tre giorni la tua beauty routine è minimal, di certo la pelle non ne potrà sentire la differenza.

Per quanto riguarda il makeup, porto solo un rimmel, una matita occhi che può essere sfumata come l’ombretto e una matita labbra che può servire anche come blush (io uso queste di Kiko). Per struccarmi uso le salviette (solo in viaggio, perchè non mi piacciono…), prelevo il numero necessario dalla confezione (1 al giorno) e le metto sempre nelle bustine Ikea.

Ricorda che tutti i liquidi e i gel devono essere inseriti in contenitori della capacità massima di 100ml e racchiusi in una busta di plastica trasparente, con chiusura a zip, della capacità massima di 1 litro (20cmx20cm).
https://www.ryanair.com/it/it/info-utili/bagaglio/articoli-consentiti-e-articoli-vietati
I prodotti travel size costano di più delle taglie normali, perciò io travaso tutti in piccoli contenitori (tipo questi) e poi uso ancora le pratiche bustine Ikea.

L’ulima cosa da mettere in valigia sono i cavi per gli accessori tecnologici (io li chiamo “i tecnogadget“). Invece di portarmi tanti caricatori diversi porto una spina usb a cui collego un hub usb e un paio di cavi al massimo. Se poi ho cellulari che usano usb di tipo diverso porto l’adattatore che è piccolissimo. Ricorda che spesso i televisori  hanno la porta usb, per cui puoi caricare i tuoi device anche la li.

Aggiungo nelle tasche un ombrello, una penna e niente altro !

Ovviamente questo è un bagaglio a mano piccolo e basilare. Nel tuo bagaglio potranno esserci delle cose diverse in base alle tue esigenze, al tipo di viaggio (lavoro, vacanza), se viaggi con bambini piccoli, se sei uomo o donna…

Non dimenticare i documenti e i biglietti, fai sempre una foto o una scansione di passaporto, biglietti, indirizzi ecc… e salvali sul telefono e sul cloud (Dropbox ad esempio) così da averli sempre di scorta, che non si sa mai e buon viaggio !

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: