Con l’arrivo dell’estate e la partenza per le ferie, bisogna purtroppo fare i conti anche con l’arrivo delle zecche.

Le zecche sono Aracnidi come i ragni e gli acari, hanno quindi 8 zampe, a differenza degli insetti che ne hanno 6, e una bocca, anzi un rostro, che può penetrare la pelle e succhiare il sangue rimanendo attaccata alla sua preda.

Non tutte le zecche sono pericolose, ma alcune specie possono trasmettere malattie piuttosto gravi come la Malattia di Lyme, pertanto è importante sapere come difendersi e come comportarsi in caso di infezione.

Premetto che non sono un medico e le informazioni che elenco in questo post sono solo il frutto delle ricerche che avevo fatto prima di parire per la vacanza nel sud dell’Inghilterra, dove avrei passato alcuni giorni nelle campagne del Cotswold.

Leggi tutto

Finalmente la scuola è finita e dopo qualche giorno di meritato riposo e relax è ora di iniziare a fare i compiti delle vacanze.
Io credo che i compiti siano necessari per non dimenticare quello che è stato fatto durante l’anno.
Non sono d’accordo con quanti dicono che d’estate bisogna tenere i libri chiusi e fare altre attività, penso che bisogna fare tutte e due le cose. In questi primi anni di scuola elementare i compiti che ha ricevuto Leo non sono mai stati così tanti da occuparlo per tutta la giornata, ha abbastanza tempo per studiare e per divertirsi.

Quante ore al giorno dedicare ai compiti delle vacanze?

Alcuni bambini preferiscono farli tutti all’inizio delle vacanze, altri invece procrastinano fino a settembre ritrovandosi a fare le maratone a pochi giorni dall’inizio della scuola.
Io credo che sia importante fare poco tutti i giorni (o quasi), così da tenersi in costante allenamento senza ansia.
Quindi cosa c’è di meglio di un bel planner per organizzare le giornate ?

Leggi tutto

Da un anno – per forza di cose – ho scoperto la “gioia” di fare attività fisica in casa.
Come ho raccontato in un altro post, muoversi è fondamentale per il benessere fisico e mentale, e se non abbiamo la possibilità di andare in palestra, questo non deve diventare la scusa per non fare attività.
Farsi una piccola palestra in casa è semplice ed economico, adesso ti racconto come ho fatto io.

Non è necessario spendere un sacco di soldi e nemmeno avere uno spazio esagerato.
Se hai una stanza grande è ovviamente meglio, ma è sufficiente lo spazio necessario per stendere un tappetino.
Io ad esempio mi metto di fianco al letto, srotolo il tappetino al posto dello scendiletto (che non ho…) e via.
In estate a volte esco in giardino, ma anche un balcone può essere sufficiente.

Leggi tutto