Ciao Buckino

Con quella codina ricciolina e quella zampina che quando correvi buttavi un po’ in là eri inconfondibile. Nel quartiere ti conoscevano tutti, abbaiavi a tutti i maschi e rincorrevi tutte le cagnoline. Eri proprio un terribilino. Questa mattina ci hai …