Fare attività fisica a casa

Siamo chiusi in casa da due mesi oramai e fare attività fisica all’aperto è una chimera. Dalla prossima settimana inizierà la fase 2, dove sarà possibile fare “attività motoria” ma le “attività sportive” sono riservate agli atleti… Insomma palestre chiuse, niente corsi o lezioni.

La palestra è chiusa
Stare in casa però non è una scusa per non fare del movimento.

Muoversi è fondamentale per tante ragioni:

  • Benessere psicofisico: per scaricare lo stress di restare tutto il giorno fra 4 mura, per avere stimoli diversi, per fare un bel pieno di endorfine che ci fanno pensare di meno all’ansia di questo periodo, almeno per un po’.
  • Rinforzare il sistema immunitario: in questo periodo abbiamo un gran bisogno di essere sani, di sentirci sani. Se abbiamo un giardino o un terrazzo e possiamo stare all’aperto, il sole ci permette di sintetizzare più vitamina D e rinforzare le ossa.
  • Last but not least, non ingrassare. Non certo per una questione estetica o di inutile prova costume, ma perché non sono salutari le conseguenze del sovrappeso (problemi sulle articolazioni, problemi cardiovascolari, rischio diabete, rischio asma).

So che non è facile fare attività fisica a casa e molto spesso ci sentiamo spossati e senza voglia di fare (è normale, l’ho letto su Focus…) ma dobbiamo combatterlo e ricominciare a muoverci.

Per prima cosa dobbiamo decidere quando fare attività fisica a casa: fissare un tot di tempo e pianificarlo. Che sia mezz’ora, un’ora o anche solo 15 minuti, ma va inserito nella pianificazione della giornata.
Devo sapere che alle 17.30 (o alle 9.00 o quando vuoi) spengo il pc e metto le scarpe da ginnastica, altrimenti rischio di posticipare sempre finchè poi non ho più tempo.

Poi mi preparo indossando le scarpe giuste. Le scarpe da ginnastica servono anche per prevenire problemi alle articolazioni, per non scivolare e per evitare infortuni, abbigliamento tecnico e confortevole, acqua, musica e gli attrezzi che mi servono (di solito mi bastano un tappetino e degli elastici, ma ti parlerò meglio degli attrezzi nel prossimo post).

Quali esercizi fare ? Io seguo un programma studiato da un trainer per allenarmi a casa, ma su internet ci sono tanti gruppi sui social e video che offrono lezioni di tutti i tipi. La cosa fondamentale è seguire esercizi proposti da professionisti e non da improvvisati, fare solo quello che riesci a fare senza esagerare e soprattutto divertirti.

Se non sai quale esercizi scegliere o sei fermo da troppo tempo, non rischiare. Ti consiglio di leggere questo interessante approfondimento dell’Istituto Superiore di Sanità sui benefici del movimento. Propone diverse attività suddivise per età, dai bambini più piccoli agli over 75.
https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-stili-vita-attivita-fisica

E per fare attività fisica a casa puoi anche solo ballare ! Metti la tua musica preferita,ti confesso che io faccio il riscaldamento con il pop anni 80 ! Su Spotify ci sono anche tante playlist per allenarsi già pronte, scegli il tuo genere e via !

Togli le ciabatte e metti le scarpe da ginnastica !

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.