Come avere una palestra in casa

Da un anno – per forza di cose – ho scoperto la “gioia” di fare attività fisica in casa.
Come ho raccontato in un altro post, muoversi è fondamentale per il benessere fisico e mentale, e se non abbiamo la possibilità di andare in palestra, questo non deve diventare la scusa per non fare attività.
Farsi una piccola palestra in casa è semplice ed economico, adesso ti racconto come ho fatto io.

Non è necessario spendere un sacco di soldi e nemmeno avere uno spazio esagerato.
Se hai una stanza grande è ovviamente meglio, ma è sufficiente lo spazio necessario per stendere un tappetino.
Io ad esempio mi metto di fianco al letto, srotolo il tappetino al posto dello scendiletto (che non ho…) e via.
In estate a volte esco in giardino, ma anche un balcone può essere sufficiente.

ATTREZZI FONDAMENTALI PER FARSI UNA PALESTRA IN CASA:

TAPPETINO, fondamentale per due motivi:
1. è morbido. Negli esercizi a terra, tipo addominali o stretching, evitiamo si stare sul pavimemto duro. Senza tappetino dopo 3 minuti ci farebbe male la schiena e smetteremmo di fare gli esercizi.
2. è isolante. Protegge dal contatto con il pavimento freddo, dalla polvere per terra e attutisce i rumori durante i salti.
Sconsiglio il tappeto del salotto perchè generalmente è pieno di polvere e sdraiarsi a faccia in giu non è proprio piacevole.

Esistono due tipi di tappetino:
– il classico tappetino da campeggio (o da pilates):  spesso un centimetro, in schiuma. E’ economico, facile da pulire con una spugnetta umida, però molto scivoloso sul pavimento e lo spessore non è abbastanza per attutire bene i colpi.
https://www.decathlon.it/p/tappetino-stretching-100-s-140%C3%9750cm%C3%970-65cm/_/R-p-8610?mc=8131781&c=NERO

– il tappetino da fitness: spesso dai 3 centimetri in su, è più pesante (il materiale sembra quasi un memory foam), non scivola sul pavimento ma è un po’ più costoso.

Io dopo un paio di mesi di uso del primo, ho acquistato un tappetino da fitness e sono molto soddisfatta.
Ho preso questo su Amazon:

LOOPBAND (o elastici chiusi, resistance band):
Sono delle bande elastiche di resistenza variabile, utilissime per lavorare con tutto il corpo. Offrono una resistenza maggiore rispetto al lavorare a corpo libero ma sono meno traumatiche dei pesi. Inoltre sono economiche e soprattutto occupano pochissimo spazio, per cui si possono portare in borsa ovunque.
Io ho un set preso da Decathlon di 3 loopbands, simile a questo (forse ho la versione vecchia):
https://www.decathlon.it/p/mini-elastici-100-x3-turchese-bordeaux-nero/_/R-p-305336
Su Amazon:

Ci sono anche gli elastici aperti, sono più lunghi e quindi si possono usare per esercizi diversi, specialmente attaccando un lato a un punto fisso e tirando l’altro capo. Ovviamente questi si possono annodare ed usare come le bande chiuse, ma è più scomodo.
Esistono tantissime versioni: più o meno spessi, con le maniglie ai lati, di sezione tonda o a banda… dipende da quello che devi fare, ma per iniziare basta il modello base.
Se puoi acquistare sia le loopband che gli elastici, bene. Ma se devi scegliere ti consiglio le prime perché sono più maneggevoli.

PESI:
Per una buona e completa attività fisica, è necessario usare dei pesi. Non c’è bisogno di bilanceri da 50kg, ma qualche piccolo manubrio o kettleball serve. E non avere paura di ingrossare, i pesetti tonificano e definiscono.
Serve una coppia di pesi leggeri e una di pesi pesanti, io ho iniziato con i pesi da 2 e da 5kg, all’inizio sono sufficienti.
Poi col passare dei mesi potete aggiungere pesi da 3 o 4 come leggeri. Per quelli pesanti, o una coppia di manubri da 10, oppure delle kettleball (dagli 8 ai 15 a seconda delle tue capacità).
Io ho scelto dei pesi ricoperti in vinile, così anche se li appoggio sul pavimento in parquet non lo rovinano e non fanno troppo rumore.

Su Amazon se ne trovano di tutti i tipi, ad esempio questi:

Esistono anche i pesi componibili, che hanno il vantaggio di “crescere” con il tempo, anche se sono un po’ più costosi per iniziare.

Hai visto che non ho inserito le scarpe, perché per fare ginnastica in casa non sono indispensabili, a meno che non fai tantissimi salti (ma poi il vicino del piano di sotto viene a bussare) o se lo fai in giardino.
Certo un buon paio di scarpe da ginnastica serve sempre, ma qui lascio scegliere a te e alle tue esigenze !

Ah, quasi dimenticavo…. la cosa PIU’ IMPORTANTE per allenarsi, che sia una palestra in casa o che sia una “palestra in palestra” è:
un BUON PROGRAMMA DI ALLENAMENTO.
A meno che tu non abbia già una buona esperienza, è meglio allenarsi seguendo un programma fatto da un professionista piuttosto che andare a casaccio…
Con un programma studiato non solo potrai evitare gli infortuni perché il programma sarà progressivo e quindi più adatto a te, ma sarà anche più vario (ti annoierai di meno) e allenerai tutti i muscoli del corpo.
Trovi tantissimi video su Youtube, su Instagram e in generale in rete, ma ti consiglio di affidarti a un professionista riconosciuto piuttosto che ad un influencer !

Ecco, questo è quello che io considero indispensabile per allenarsi in una palestra in casa. Tutto il resto lo puoi acquistare solo se vuoi, se fare attività ti piace, se hai spazio, se hai disponibilità economica.

Ad esempio, io nel tempo (e grazie a tanti regali di Natale/ compleanno) ho aggiunto:
– elastici
– cavigliere
– palla piccola e palla grande (softball e fitball)
– foam roller liscio e con spuntoni
– corda per saltare
– balance board
– pilates ring
– toning ball (per curiosità perché non l’ho mai usata)
– stretching band
– palline per massaggi di tutti i tipi…

Ah, se pensi “chissà quanto spazio avrai per tenere tutta quella roba….” no, tutta quella roba mi sta un una scatola dell’IKEA ! eccetto la palla grande che la tengo in salotto come sedia aggiuntiva davanti al pc !

Ho perfino comprato usato un Fitness Cube (e insieme mi hanno regalato uno stepper…), ma agli attrezzi non fondamentali potrei dedicare un altro post.
Adesso vado ad allenarmi !

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.